Dental Team news

Le discromie cutanee

LE DISCROMIE CUTANEE
Possono essere localizzate o generalizzate e solitamente sono dovute ad un eccesso o un difetto di melanina; in sostanza le discromie cutanee sono modificazioni del normale colore della pelle. In base alla melanina, le discromie cutanee, si possono dividere in due tipi:
IPERCROMIA: la pigmentazione aumenta di intensità: si manifesta con lentiggini, melasmi, gelidi, lentigo solari, lentigo senili..
IPOPIGMENTAZIONE: il pigmento è ridotto o assente: si manifesta ad esempio con la vitiligine o con l’albinismo.